Come Aumentare gli Iscritti del Canale Telegram di Offerte

Acquista ProfitBot e Guadagna di più con Telegram e l'Affiliazione Amazon

Desideri aumentare gli iscritti del tuo canale Telegram di offerte? In questa guida ti mostro le principali strategie per incrementare gli utenti nel tuo canale.

Aumentare iscritti canale Telegram
Aumentare iscritti canale Telegram

Far crescere un canale Telegram di offerte non è così semplice. Se parti completamente da zero e non hai altre fonti di traffico, per incrementare il numero di iscritti del tuo canale devi investire tempo per pubblicare post di qualità e magari anche soldi, se vuoi fare pubblicità.

In questo articolo ti mostro alcuni interessanti consigli che puoi valutare, sia se parti da zero, sia se già possiedi altre fonti di traffico.

In ogni caso tieni presente che, per avere successo con un canale Telegram di offerte Amazon, devi comunque pubblicare contenuti di qualità e perseverare nella pubblicazione dei post.

Indice:

Sfruttare fonti di traffico esistenti

Altre fonti di traffico
Altre fonti di traffico

Innanzitutto consideriamo il caso in cui già possiedi alcune fonti di traffico. Per esempio se disponi di un sito web con numerose visite giornaliere, allora potresti valutare di integrare il tuo canale Telegram all’interno del tuo sito. In questo modo il canale avrà molta più visibilità e potrai ottenere nuovi iscritti provenienti dal sito.

Lo stesso discorso riguarda anche il caso in cui possiedi un canale YouTube, oppure un gruppo Facebook, una pagina social o una lista email. Anche in questi casi infatti, potrai condividere il link del tuo canale e farlo conoscere agli altri utenti in target.

Quando condividi il link del canale Telegram di offerte, sottolinea che all’interno del tuo canale pubblicherai ogni giorno offerte relative al settore di cui tratti, ed invoglia le persone ad iscriversi per non perdere le promozioni e risparmiare soldi.

Nel caso specifico in cui possiedi un sito web, ti ricordo che ho scritto un articolo dettagliato su come integrare i post Telegram all’interno di un sito. Nella soluzione che ti ho proposto, tutti i post che pubblichi sul canale Telegram, verranno in automatico visualizzati anche all’interno della pagina del sito.

In questo modo anche gli utenti che non possiedono un account Telegram, possono visualizzare i post e cliccare i tuoi link di affiliazione Amazon.

Pubblicità su Facebook

Inserzioni pubblicitarie
Inserzioni pubblicitarie

Se parti completamente da zero e vuoi crescere velocemente il tuo canale Telegram, allora puoi puntare sulla pubblicità sui social. In particolare, puoi lanciare delle campagne pubblicitarie su Facebook e Instagram, intercettando i tuoi potenziali lettori.

Ovviamente questo metodo implica il dover spendere soldi da investire in pubblicità. Ti consiglio di mettere da parte un budget di spesa massimo e di provare a creare inserzioni pubblicitarie su Facebook.

Studia attentamente la tua buyer persona, cercando di capire a quale pubblico devi rivolgerti, in modo da selezionare accuratamente i giusti interessi per le inserzioni Facebook.

Il tuo annuncio pubblicitario può puntare direttamente al link del tuo canale Telegram di offerte. Utilizza una valida immagine per attirare l’attenzione degli utenti e scrivi un copy adatto ad invogliare le persone ad iscriversi al canale.

Un’idea potrebbe essere un’inserzione in cui fai vedere un prodotto Amazon segnalato all’interno del tuo canale Telegram, mostrando il forte calo di prezzo che ha subito. In questo modo gli utenti si renderanno subito conto di quanto possa essere conveniente iscriversi al tuo canale per risparmiare soldi.

Con questa strategia è necessario fare diversi test prima di capire l’esatto target a cui rivolgerti. Inoltre devi avere delle competenze che puoi comunque sviluppare un po’ alla volta testando le varie inserzioni che andrai a pubblicare.

Un parametro da controllare è sicuramente il costo per click, ovvero quanto andrai a spendere ogni volta che un utente cliccherà il tuo annuncio pubblicitario. Più basso sarà questo costo e maggiori click riuscirai a ricevere con il budget che ti sei prefissato.

Inoltre dovresti anche monitorare l’aumento degli scritti all’interno del canale, in modo da tenere traccia di quanti nuovi utenti riuscirai ad ottenere.

Collaborazioni con altri canali

Contatta altri canali
Contatta altri canali

Un altro sistema che puoi utilizzare per aumentare gli iscritti al canale Telegram di offerte, è quello della collaborazione con altri canali nella tua stessa nicchia o comunque in nicchie inerenti ad essa.

In questo caso il tuo compito è quello di contattare gli amministratori dei canali che hai scelto e selezionato con cura, proponendo di pubblicare un tuo post all’interno del loro canale in cambio di una somma di denaro da concordare.

In questa soluzione, definisci anche il tempo per il quale il tuo post deve essere pubblicato all’interno del loro canale. Potresti anche offrire qualcosa in più per far fissare nel loro canale il tuo post, in modo da ottenere una maggiore visibilità e chance di ottenere nuovi iscritti.

Anche in questo caso, il post che andrai a pubblicare all’interno dei canali che hai selezionato, deve avere una bella immagine che catturi l’attenzione degli utenti e un copy adeguato, con tanto di link diretto al tuo canale.

Segnalazioni su directory

Directory Telegram gratis
Directory Telegram gratis

Un ulteriore metodo per avere maggiore visibilità ed intercettare altri utenti, è quello di segnalare il proprio canale all’interno di alcune directory gratuite presenti online. 

Ad esempio puoi utilizzare la directory TelegramItalia, dove hai la possibilità di suggerire il link del tuo canale Telegram con una breve descrizione ed un’immagine.

In questo caso la visibilità proviene da due parti. La prima parte è direttamente dal sito TelegramItalia, ovvero dai lettori che consultano il sito.

La seconda parte proverà da Google, infatti TelegramItalia creerà una pagina web con la descrizione, il link, la categoria e l’immagine da te fornita, che si andrà a posizionare su Google. Quindi potresti intercettare gli utenti che stanno cercando su Google canali Telegram di offerte relative ad un particolare settore, come appunto il tuo.

Regalare buoni

Buoni Amazon
Buoni Amazon

Regalare dei buoni all’interno del tuo canale, potrebbe essere una buona idea per aumentare il numero di iscritti. Questa tattica consiste nel condividere all’interno del tuo canale alcuni buoni Amazon, oppure relativi ad altri e-commerce, in modo da invogliare le persone ad iscriversi al canale per tentare di prenderli.

Puoi condividere ad esempio il codice di un buono Amazon nel canale, che verrà riscosso dall’utente più veloce. L’importo di ogni buono può essere anche minimo, per esempio 1 / 2 euro, punta piuttosto alla quantità dei buoni piuttosto che al loro valore monetario.

In questo modo più persone riusciranno a prendere i buoni e maggiori utenti saranno invogliati ad unirsi al tuo canale.

Con questo sistema può avvenire anche un passaparola, perché gli utenti iscritti possono invogliare i loro amici o conoscenti ad iscriversi al canale.

Conclusioni e come ottimizzare la pubblicazione delle offerte

Al termine di questo articolo avrai sicuramente le idee più chiare su alcune strategie che puoi utilizzare per aumentare il numero di iscritti.

Considera che alla base di un ottimo canale c’è sempre l’elevata qualità dei post che andrai a pubblicare, quindi assicurati di formattare correttamente i post, personalizzandoli, e di pubblicare offerte veramente valide per la tua nicchia di mercato.

Persevera nella pubblicazione delle offerte e costruisci una community, sviluppando magari anche gruppi ed altri canali social.

Inoltre, per velocizzare la pubblicazione delle offerte Amazon su Telegram, puoi usare ProfitBot. E’ un bot che ho personalmente sviluppato e che ti consente di estrapolare tutti i dati principali di un prodotto dalla pagina Amazon, riducendo drasticamente i tempi per pubblicare il post.

Scopri i dettagli di ProfitBot

Potrebbe interessarti anche:

Acquista ProfitBot e Guadagna di più con Telegram e l'Affiliazione Amazon

Articoli simili